Antitrust su Ryanair e Wizz Air

1 min

L’1 Novembre l’Antitrust ha sanzionato Ryanair in seguito ai cambiamenti della policy per i bagagli a mano che dovevano entrare in vigore a partire da Novembre. Secondo l’autorità, “la richiesta di un supplemento per un elemento essenziale del contratto di trasporto aereo, quale il bagaglio a mano, fornisce una falsa rappresentazione del reale prezzo del biglietto e vizia il confronto con le tariffe delle altre compagnie, inducendo in errore il consumatore”. L’Antitrust ha quindi disposto in via cautelare la sospensione della nuova policy.

Pochi mesi fa infatti la decisione di apporre un supplemento per il bagaglio a mano in stiva aveva generato dissenso tra i viaggiatori, che potevano portare a bordo solo una piccola borsa da riporre sotto il sedile. Non solo Ryanair, anche Wizz Air dovrà sospendere provvisoriamente lo stesso nuovo regolamento mettendo gratuitamente a disposizione dei viaggiatori, a bordo o in stiva, uno spazio equivalente a quello predisposto per il trasporto dei bagagli a mano ed entrambe dovranno comunicare entro 5 giorni le misure adottate per risolvere la questione.

Lascia la tua opinione

Potrebbero interessarti anche

All articles loaded
No more articles to load
Chiudi il menu